Osservatorio

i nostri osservatori astronomici

 

Treviso Astronomica dispone di  una rete di osservatori nel territorio provinciale per utilizzo divulgativo e  scientifico .

Gli osservatori sono tutti  collegati via Skype e attraverso videoconferenza è  possibile assistere alle riprese in diretta da più postazioni dislocate anche  a parecchi km di distanza.

Per informazioni non esitate a contattarci.

 

osservatorio rio serva

 

image009.jpg

 

image011.jpg

Immerso nella campagna di Preganziol, a pochi Km dal centro città,  è dotato di un telescopio principale a  specchio da 30 cm  di diametro e uno splendido rifrattore apocromatico  di eccellente fattura ottica da 150 mm.    Camere CCD completano la dotazione.

Gode di un cielo abbastanza scuro (mag. Limite  intorno 5) ed è inserito in un bel contesto naturalistico.

La struttura viene utilizzata  anche per test strumentali e non è raro trovarvi strumenti sino a 50 cm di diametro  operativi.

 

specola mira

 

image006.jpg

Specola MIRA   è un’ osservatorio ottimizzato  esclusivamente per la fotometria stellare. Lo strumento principale, in  configurazione Newton da 250   mm F 5, è dotato di CCD e ruota portafiltri  UBVRI . Completamente robotizzato viene  gestito comodamente dall’interno dell’abitazione e via internet da dovunque .  

I programmi di studio sono in  collaborazione con AAVSSO statunitense, BAAVSS inglese e BRNO slovacca.  Pubblicazione dei lavori su l’ European  journal of variable stars.

Un rifrattore da 10 cm con filtro selettivo  a 540nm viene utilizzato per riprese della fotosfera  solare. Entro qualche mese l’osservatorio verrà  dotato anche di filtro H-alfa da 0.7 A per osservazione/imaging di protuberanze e cromosferasolare.

 

rob garofalo

 

b_500_0_16777215_00_images_image014.jpg

Roberto gestisce un osservatorio  privato con telescopio da 30 cm dotato di CCD,  ruota portafiltri BVRI per la fotometria e L-RGB-H  alfa.

Collabora attivamente ai programmi  di ricerca di Specola Mira e si dedica all’imaging  estetico del cielo stellato, stante la grande  passione per la fotografia in tutte le sue espressioni.

Lo strumento prevede anche una  versione trasportabile ed è utilizzato negli spostamenti alla ricerca dei  luoghi più scuri e negli incontri divulgativi presso scuole ed  istituzioni.

 

doctor frank observatory

 

b_500_0_16777215_00_images_image005.jpg

Un contesto  ambientale bellissimo, in un rustico ristrutturato nella zona di Conegliano, ospita l’osservatorio dedicato all’alta  risoluzione solare/planetaria e lunare.

Lo strumento principale da 30 cm in configurazione Cassegrain a F12, dispone di  un’ottica con lavorazione sopraffina e qualità altissima : tutto è  ottimizzato per il massimo contrasto dell’immagine e complice il mediamente  molto buono seeing della zona (l’osservatorio è  circondato da distese di vegetazione) garantisce immagini di alta qualità .  Completano la dotazione un telescopio per l’osservazione h-alfa nella riga dell’ Idrogeno del Sole ed un astrografo superapocromatico da 106 mm di diametro F5 per  la ripresa di estese regioni del cielo .

 

osservatorio galileo galilei

 

Un’intensa collaborazione da  anni si è instaurata con il Gruppo astrofili Salesi  e coinvolge sia la divulgazione che lo studio di  stelle variabili. In tal senso i programmi di specola Mira vengono condivisi ed altri (tipo lo studio fotometrico delle stelle del catalogo Kohoutek) realizzati in collaborazione, con anche la  possibilità di accesso al telescopio da un metro e venti dell’Osservatorio  Astronomico di Asiago per l’acquisizione di spettri degli oggetti in  osservazione.

L’Osservatorio (situato tra Treviso e Padova) dispone di un telescopio principale  da 40 cm  ottimizzato per la fotometria e di una serie di  strumenti, tra i quali un Dobson da mezzo metro di diametro , usato per  l’osservazione pubblica.

L’attività del gruppo è intensa  e prevede incontri, conferenze e serate aperte a tutti più volte al mese (date un’occhiata nel sito web), con docenti  astronomi, tecnici. La sede dell’osservatorio è raggiungibile in mezz’ora di  strada.

News

Arco Tangente Superiore

20 sett. 2021

NUBI NOTTILUCENTI

Anche quest'anno le abbiamo fotografate

Congiunzione di Mercurio e Venere

Non perdete nelle prossime sere, al tramonto, la Congiunzione

tra l'elusivo MERCURIO  e la luminosa VENERE

 

C/2020 Neowise F3

La cometa Neowise C/2020 F3 ora è visibile anche di sera poco dopo il tramonto.

 

COMETA VISIBILE ALL'ALBA

NEOWISE C/2020 F3  

nella gallery le informazioni